I 5 Errori Da Solo

Vita activa di stile di enzo e carla

Concetto di destino per filosofia stoica un problema. Se come Mark ha riconosciuto, la ragione di cappe di Universo e a causa di questo fatto tutto l'avvenimento certamente di avvenire abbastanza così, ma non in modo diverso, se questo rimane un posto per libertà della persona? Mark risolve questo problema, effettuando una differenza sottile. Se capire come libertà una scelta tra alternative ugualmente aperte, una tale libertà, certamente, non esiste. Ma la libertà ha anche altro valore: accettare tutti gli eventi come parte di un buon ordine mondiale e rispondere a eventi con ragione, ma non emozioni. Il modo di vivere individuale così insiste Mark, è la personalità originariamente libera. Una tale persona non solo è libera, ma anche. Siccome la razionalità dell'Universo è la base della sua clemenza, tutti gli eventi nell'Universo devono rafforzare questa clemenza solo. Perciò, ragionevole, ospitando eventi, non solo risponde al vantaggio esterno, ma anche fa un contributo personale al valore del tutto mondiale.

Perciò quando in "Riflessioni" leggiamo che gli elementi, infocati, l'aria, l'acqua e la terra sono particolari per un corpo umano, l'autore usa solo un'ipotesi molto diffusa, senza costruirlo fino a grado di verità categorica.

Il secondo aspetto della dottrina di "azione" considera la vita e un posto di un individuo nel mondo. Appare da "Riflessioni" con tutta la prova che Mark senza delizia ha trattato sovy la posizione alta dell'imperatore romano. Quasi per certo preferirebbe effettuare la vita il mentore o lo scienziato. Ma il destino lo mette l'imperatore come ha messo Epiktet lo schiavo. Perciò, il suo debito - per accettare la situazione in vita ed eseguire il problema assegnato a esso moderatamente delle capacità.

Non chiamerà "la riflessione" il trattato filosofico solito. Piuttosto questa combinazione intellettuale un avtbiogra e una serie dell'oveshchevaniye girato dall'autore verso loro e la specificazione come deve lavorare non solo in affari quotidiani, ma anche in vita in generale. E, veramente, il titolo che Mark ha dato alla composizione, - Non "le Riflessioni", ma la frase greca che può esser tradotta come" i pensieri girati verso loro ". Siccome "le Riflessioni" rivolte all'autore e, su - visibile, non hanno inteso a pubblicazione, a loro non ottiene la completezza del trattato filosofico corretto. I pensieri spesso di un fragmentalna, pecchi con autoripetizioni e tutto il volume della composizione - estremamente personale. Come risultato qualche volta è difficile da capire che l'autore vuole raccontare o seguire la linea dell'argomento che lo conduce a questo o che la conclusione. Tuttavia "le Riflessioni" contengono la dottrina filosofica che è la recensione di Avreliyevsky di stoicismo.

Mark Aurelius è stato il più gran ammiratore e l'ammiratore di Epiktet, l'ultimo romano considerevole è solido quale filosofia può esser considerata come la fine scorsa di stoicismo antico e nello stesso momento la sua disintegrazione interna piena.

Spesso detto che il mondo pagano ha portato in mondo di due "sacri". Il primo di loro - Socrates. Il secondo - Mark Aurelius. Mark merita la nostra memoria e rispetto non così tanto il contenuto etico sublime di "Riflessioni", quante che il fatto che è riuscito a costruire la vita, è frequente in circostanze estremamente sfavorevoli, in un consenso pieno con istruzioni del libro "i pensieri a sé".

Poiché la transizione di Mark Aurelius al potere imperiale non ha rappresentato qualcosa speciale, non è stato un cambiamento nella sua vita interna e perfino esterna. Non ha fatto eakhotet per essere perfino il governatore individuale e ha preso in soci del ricevimento kbrat Lution Vera che anche ha ricevuto il titolo di Augustus. L'ultimo, comunque, al carattere inattivo e sciolto non ha dato all'imperatore nessun aiuto e abbastanza spesso ha apparito un ostacolo essenziale in affari; comunque, e a esso Mark Aurelius ha trattato la pazienza inesauribile solita e la condiscendenza.

È necessario dire che, nonostante tutto decadency in ochenka del soggetto umano a Mark Aurelius, questo soggetto umano funziona a esso tuttavia con tolleranza estetica qui e là. Dopotutto, Mark Aurelius tuttavia pensa di possibilità dell'armonioso e abbastanza ha ordinato lo stato interno della persona. Mark di opinione così bassa su anima umana che solo per loro è il favore di solo Dio. È il fatto. E tuttavia Mark Aurelius ancora ha la forza interna per predicare un po' di armonia di anima, lasciare almeno e puramente morale, e questa armonia, indubbiamente, è per lui qualcosa autobastare.